Feed RSS

interrogatorio italo-inglese

Inserito il

sorry…. sono stata risucchiata dal vortice delle feste, delle presenze non più consuete, delle incombenze: spesa, casa, ancora spesa, ancora casa e una montagna di chiacchiere con le figlie.

 

Ilaria sembra serena con il suo richard, anzi ricky, come lo chiama lei e come stiamo imparando a chiamarlo noi.

 

La cena della vigilia, primo vero momento di aggregazione familiare, è stato il banco di prova di quello che sarebbero stati i giorni successivi: un alternarsi di italiano-inglese inglese-italiano che al suo confronto impallidisce pure il Ragazzini, un’autentica babele.

A me non è parso vero di tornare finalmente a parlare quella che per molto tempo ho creduto potesse diventare la mia seconda lingua, (quando pensavo di restare a vivere in Inghilterra), alberto fa sfoggio dell’inglese standard imparato ai congressi, alice si esibisce in una specie di anglo-spagnolo, e andrea ogni tanto e solo su domanda, lancia là qualche parola, pescando a casaccio tra il suo lessico sportivo e musicale.

 

Babele a parte, la più eccitata è alice. Comprensibile, perché noi lo abbiamo già conosciuto; ma per lei è il primo impatto con il boyfriend della sorella.

Le sue domande si susseguono a raffica. In pochi minuti riesce ad apprendere che:

 

  • ricky ed ilaria condividono un  appartamentino a bloomsbury
  • hanno una gatta di nome maggie
  • la famiglia di ricky vive in campagna, nel surrey, a sud-est di londra
  • ricky fa il financial manager in un ufficio nella city
  • i genitori di ricky adorano ilaria
  • per il momento i due non hanno progetti matrimoniali.

e l’nterrogatorio sembra essere solo all’inizio…

 

Annunci

»

  1. vuoi dire che in una cena è riusciuta a sapere quanto e di più sapevate voi in un mese? eh eh le giovani donne!
    bello però, dàiiii!!!!

    Rispondi
  2. ho appena visitato il tuo blog, lo trovo interessante e piacevole, io non ne possego uno ma se ti và possiamo metterci in contatto su msn.Sono una tua collega e ho tanto voglia di chiaccherare.Auguri e buone feste.limoneto@hoymail .it

    Rispondi
  3. Sto da troppo poc nel tuo blog e mi manca qualche passaggio, Ilaria e Alice sono le tue figlie? Che bei nomi! Ilaria piaceva tantissimo anche a me (insieme a Irene) ma me lo “scippò” un’amica che ebbe la figlia poco prima di me….
    Per il resto mi sembra un bel Natale il vostro.
    Anche il mio come avrai letto.
    Poi ieri e oggi due giorni in penisola Sorrentina.

    Rispondi
  4. stamani nel dormiveglia mentre pensavo acosa dovevo fare oggi e a cosa mi aspettava,..ho pensato a tuo figlio Andrea…è stato mooolto generoso sai..molto molto!

    Rispondi
  5. per ora grazie a tutti e tanti auguri perl’anno nuovo!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: