Feed RSS

più sola…

Inserito il

automaticamente hai sollevato il ricevitore per chiamarla, come facevi ogni sera, quando non eri passata da lei durante il giorno.

ma ti sei fermata con il braccio a mezz’aria e con l’indice che già iniziava a digitare il primo numero.

 

onda che fai?

non è a casa. è in un letto d’ospedale… o meglio il suo corpo è in letto di ospedale.

tua madre, con cui ogni sera eri solita commentare gli eventi della giornata, che si in interessava di alberto e delle ragazze, che aveva sempre un pensiero in più per il suo adorato andrea, non è a casa.

 

e forse non vi tornerà più, o almeno non più quella che era.

cancellata, annientata da quel fulmine che ha spento, forse irrimediabilmente, alcuni circuiti del suo cervello…

 

e tu, ancora una volta ti senti più sola…

Annunci

»

  1. … so cosa stai provando,
    lo so con certezza,
    ricordo come se fosse oggi quella telefonata alle 6 di mattina,
    la corsa in ospedale,
    i 10 giorni del non esistere,
    del vivere dentro all’incredulità,
    e poi più nulla…
    un abbraccio infinito,
    cesy

    Rispondi
  2. coraggio, io ho perso mio padre, lui però era gia vittima di un tumore, stava peggiorando e poi è sopraggiunto un ictus che lo ha completamente isolato dal mondo…ho pregato Dio che lo facesse soffrire più, e lui mi ha esaudito…ora so che mio padre è felice e sereno, e non soffre più…coraggio..

    Rispondi
  3. Che tristezza, quando ci sta lasciando una persona molto amata.
    L’ho provato anch’io, e per questo ti capisco e ti sono vicino, anche se non ti conosco.
    Coraggio.
    Luigi

    Rispondi
  4. Solo un abbraccio e tanta comprensione

    Rispondi
  5. Un abbraccio affettuoso.

    Rispondi
  6. ciao. Sembra che si ferma il mondo, purtroppo lo so anche io.
    Stringiti i tuoi figli, loro ti aiuteranno. un abbraccio forte forte penny

    Rispondi
  7. scusami, non potevo sapere
    un abbraccio

    Rispondi
  8. ti abbraccio
    solo questo posso fare
    Viky

    Rispondi
  9. non posso capire,posso solo immaginare anche se non basta.ma ti lascio un abbraccio ed un pensiero amico

    Rispondi
  10. La vita percorre il suo cammino senza chiederci il permesso o se almeno siamo d’ accordo. La tua strada ora è in salita. Che il Signore ti dia la forza per affrontare questi momenti. Un abbraccio. Paola

    Rispondi
  11. Mi dispiace tanto. Ma lei c’è ancora.

    Rispondi
  12. non ho parole, un grande abbraccio!!

    Rispondi
  13. come stai oggi?
    e la tua mamma ?
    bacio viky

    Rispondi
  14. Ciao onda… ti capisco, come sai è appena capitato anche a me e conosco il tuo immenso dolore… Quante volte l’istinto di chiamarlo e poi sprofondare in un pozzo nero nel rendermi conto che mai più sentirò la sua voce…So che servirà a poco, ma io mi sono convinta che per loro sia iniziata una nuova vita senza più dolore, che sono tornati a sorridere felici dopo tanta sofferenza e che ci sono vicini sempre e per sempre!! Cara, se hai bisogno, mi trovi… un abbraccio

    Rispondi
  15. Oddio scusami onda, ho letto il tuo post con le lacrime che mi annbbiavano la vista e ho compreso male… Vi sono vicina..

    Rispondi
  16. mi spiace… un abbraccio forte forte

    Rispondi
  17. grazie a tutti.
    tranquilla, pippola… forse quello, anche se definitivo, può essere meno doloroso (per tutti)

    Rispondi
  18. Un abbraccio onda!
    ti sono vicino.
    Leo

    Rispondi
  19. Un abbraccio anche da me… in ritardo, leggo solo oggi.
    Ciao
    Giorgio

    Rispondi
  20. Ti leggo adesso.
    Ti sono vicino.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: