Feed RSS

no, le mie amiche non sono diventate matte

Inserito il


il commento della mia amica delphine al mio ultimo post mi ha fatto riflettere.

per noi donne è un momento di passaggio questo. quelle rughette, le borse sotto gli occhi, dice in sintesi delphine, ci fanno intravedere nuove situazioni, che vanno metabolizzate e accettate.

 

e poi le hanno fatto eco come in un coro princy, lanoisette, azalearossa, penny, titti, confermando chi in una maniera, chi nell’altra quest’idea. 

(è sintomatico che i commenti delle più giovani o degli uomini siano di tenore diverso).

 

no, mi sono detta, dopo aver letto le loro parole ed aver guardato dentro di me.

le mie amiche non sono ammattite.

 

la verità è che sono giunte, siamo giunte, ad un punto di svolta e il percorso diventa ora più difficile.
ecco materializzarsi tutte le paure e i fantasmi che, senza che ce ne rendessimo conto ci hanno accompagnate per una vita.

 

sole, o con mariti presenti solo fisicamente, o anche con compagni affettuosi che d’improvviso sembrano non parlare più la nostra lingua, ci mettiamo in discussione e cerchiamo improbabili conferme alla nostra visione di noi stesse che lo specchio, all’improvviso, ci rimanda deformata.

 

e allora ecco il pessimismo e l’ossessione per le malattie di elisabetta, la ricerca di consenso da parte di un presunto ammiratore di ester, i sensi di colpa di mariateresa verso il marito.

 

ancora più complessa, ma anch’essa da attribuirsi a questo momento contingente, è la sintomatologia di alba.

sicuramente ha intravisto in mario qualcosa di cui ha bisogno e che in questo momento sente di poter avere solo da lui: comprensione, solidarietà, condivisione.

 

e allora, ritiro la mia stupida domanda.

no, le mie amiche non sono diventate matte.

sono (siamo) semplicemente donne in un momento particolare della loro (nostra) esistenza.

Annunci

»

  1. le donne stanno sempre un pò sull’orlo di una crisi di nervi..fa parte della nostra natura..fa parte degli ormoni..fa parte della nostra sensibilità…

    Rispondi
  2. La donna se avesse le attenzioni e l’amore in tutti i periodi della sua esistenza non penserebbe ai segni del tempo, al corpo che cambia, la donna vuole essere sempre amata e corteggiata come una fanciulla: la donna non smette mai di essere donna. Le insicurezze sfociano in strani pensieri.

    Un caro saluto
    annamaria

    Rispondi
  3. Leggo e sorrido…sorrido delle mie rughe, della mia pelle non più brillante, delle mie borse sotto gli occhi, della voglia di essere ancora attraente ed amata, come una volta….
    Mi sono messa a dieta, per il momento ho perso oltre 12 Kg…. mio marito, pur bravissimo, mi sostiene e condivide pasti sani ed equilibrati…. ma vorrei che vedesse oltre, vorrei che mi facesse sentire come 8 anni fa, desiderabile, corteggiabile…. ma non ne abbiamo più l’età ^_^ ed è dura da accettare

    Rispondi
  4. Nessuna follia, mai pensato nemmeno prima di leggere questo post.
    Noi donne abbiamo poco pochissimo tempo per noi e quando ci guardiamo più a lungo nello specchio a volte non riusciamo a riconoscerci in quella signora che si vede lì riflessa perchè al di qua dello specchio abbiamo ancora 15 anni e il mondo da scoprire.
    orma

    Rispondi
  5. PIù DIFFICILE che mai accettarsi ora…

    Rispondi
  6. A questo punto penso sia il caso di fare  un copia e incolla dal blog Lady Gabibbo:

    VOGLIO REGALARVI UN CAPPELLO COLOR PORPORA !
    A tre anni Lei si guarda e vede una Regina.
    A otto anni Lei si guarda e vede Cenerentola.
    quindici anni Lei si guarda e vede una Brutta sorella ("mamma non posso andare a scuola con questo aspetto qui").
    A vent’anni Lei si guarda e si vede "troppo grassa / troppo magra, troppo bassa / troppo alta, con i capelli troppo lisci / troppo arricciati", ma decide che uscirà di casa lo stesso.
    A trent’anni Lei si guarda e si vede "troppo grassa / troppo magra, troppo bassa / troppo alta, con i capelli troppo lisci / troppo arricciati" ma decide che non ha tempo di risistemarsi e che uscirà di casa lo stesso.
    A quarant’anni Lei si guarda e si vede "troppo grassa / troppo magra, troppo bassa / troppo alta, con i capelli troppo lisci / troppo arricciati" ma dice: "almeno sono pulita", ed esce di casa lo stesso.

    A cinquant’anni Lei si guarda e si vede "esistere" e se ne va dovunque abbia voglia di andare.

    A sessant’ anni Lei si guarda e ricorda tutte le persone che non possono più nemmeno guardarsi allo specchio. Esce di casa e conquista il mondo.
    A settant’anni Lei si guarda e vede saggezza, capacità di ridere e saper vivere, esce e si gode la vita.
    A ottant’anni non perde tempo a guardarsi. Si mette in testa un cappello color porpora ed esce per divertirsi con il mondo.
    Dillo a tutte le donne che hai la fortuna di avere come amiche… con l’augurio che sappiano afferrare prima quel cappello color porpora!

     

    Rispondi
  7. Avevo parole in testa, parole che volevo lasciarti, ma ho letto il commento di Nonnacarina e adesso in testa ho solo un cappello color porpora.
    Grazie.

    Rispondi
  8. Bellissime le parole di Nonna Carina. Dovremmo ricordarle spesso….

    Rispondi
  9.  Io credo di essere la più "avanti" di tutte voi. Ho già superato molte crisi e, ad ognuna, si pensa sempre che quella precedente era meno grave e ci si rammarica per la sofferenza inutile. E’ la vita. Bello "il cappello color porpora" ma le età non corrispondono per tutte.

    Rispondi
  10. che dite, questo meraviglioso cappello color porpora incominciamo già a mettercelo?
    pensate quanti problemi e quanti affanni ci risparmieremmo…
    grazie, nonnacarina!
    grazie a tutte voi!

    Rispondi
  11. Buongiorno a Onda e a tutte quelle con il cappello color porpora!!!!…ma è molto caro?  ciao……e sorridete…

    Rispondi
  12. Mi sono presa quel cappello color porpora e ho fatto un giro, mi stava proprio bene!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: