Feed RSS

perchè sei così, preoccupata?

Inserito il

 andrea, che, a causa delle sue disavventure dello scorso anno scolastico, sta ripetendo il quinto liceo scientifico, l’altro giorno mi ha detto:
 

 
mamma, tranquilla, quest’anno non andrà come l’anno scorso… mi credi?”
 
ho capito che avendomi vista cupa e pensosa, ha attribuito questo mio stato d’animo alle preoccupazioni per il suo futuro scolastico.
in realtà so che ora è tranquillo.
quest’estate ci ho parlato a lungo ed è venuto fuori che il suo cattivo rendimento era causato da pene d’amore che si erano nel frattempo appianate grazie ad  un felice incontro con chiara, deliziosa diciassettenne dallo spirito volubile.
 
gli ho risposto:
certo che ti credo, andrea. sono sicura che quest’anno non ci saranno problemi…
 
e allora, mamma – ha replicato – com’è che hai quest’aria così preoccupata?

Annunci

»

  1. I nostri figli ci guardano, quando son passate le loro paturnie…… comunque si accorgono (è già qualcosa)

    Rispondi
  2. vedi… è maturato tanto , non è più quell'Andrea taciturno di tre anni fa.
    L'amore a volte fa bene. :))

    Rispondi
  3. Ciao cara Onda,

    Mi fa piacere leggere che Andrea ha ritrovato la serenitá.
    E mi auguro che possa farlo anche tu.

    Penso al Gattopardo, quando si dice qualcosa come "cambiare tutto per non cambiare nulla". Se vuoi la relazione che tu e Alberto avevate una volta, devi cambiare qualcosa. Le persone cambiano negli anni. Ma se due persone in una relazione dovessero cambiare in direzioni divergenti, allora potrebbe sorgere qualche problema nella loro relazione. Come ogni altra cosa, anche le relazioni hanno bisogno di 'manutenzione'.
    Ma ricorda anche che non si é da soli, lo sfrozo non dovrebbe venire solo da una parte, ma da entrambe. Se uno nota un problema, é giusto che ne parlari con l'altro (il quale potrebbe non avere notato questo problema). Assieme sarebbe piú facile risolvere il problema o per lo meno affrontarlo assieme.

    Prova Onda, finché le lettere le scrivi ma le tieni per te, renderai il tuo problema solo piú grande, o per lo meno gli darai piú importanza del dovuto (?). Provaci Onda a comunicare il problema che hai ad Alberto. Come vedi non influenza solo piú a vostra relazione, ma anche quella con altri.

    In bacco al lupo ed un abbraccio,
    iLa

    Rispondi
  4. Caro, caro Andrea che immediatamente pensa di essere lui la causa della tua preoccupazione….

    Rispondi
  5. Auguri e baci…. comunque.

    Rispondi
  6. La tua aria preoccupata è ragionevole e giustificata. In bocca al lupo per tuo figlio:-)

    Temevo di non vederlo più…
    Il mattino di ogni giorno,
    tra merli, passerotti,cinciallegre,
    tortorelle, capinere e cardellini,
    intenti a “pasteggiare” nel mio giardino
    lui non c’era più.
    Quest’oggi era di nuovo lì, in disparte
    da tutti, come una piccola palla su
    stecchini di zampette…il mio unico
    pettirosso del giardino…
    ( fuori tema)

    (cliccare sulla immagine )


    Rispondi
  7. Anche se spesso pensiamo di no …. i figli  comprendono il malessere dei genitori …
    Un abbraccio

    Rispondi
  8. Fa tenerezza come tuo figlio sia convintissimo di essere l'unica persona al centro dei tuoi pensieri. È segno d'amore: teme di essere lui a procurarti ulteriori dispiaceri.
    Ah, le pene d'amore sui banchi di scuola…

    Rispondi
  9. VEDI CHE SAGGI AMICI CHE HAI
    dicono bene cuore di mamma vuole
    che si tranquillizzi andrea natale o non natale
    e cuore di donna vuole che si condivida questo disagio
    ma tenendo a mente che si cambia
    anche in base agli anni che passano
    a quelli che si condividono negli anni
    e anche perche no alle esperienze che si vivono
    tu qui lui li
    lqa sculettatrice in mezzo che potrebbe solo essere
    il fantasma dove focalizzare tutte le paure di una moglie lontana
    credo sia un saggio consiglio mandare  alui le lettere
    nelle lettere non c'e l'ansia che leggi negli occhi
    nelle lettere non c'e la rabbia che altera il significato
    nelle lettere non le si puo' liquidare
    con un'alzata di spalle
    alle lettere si puo solo rispondere
    tranquillizzando o parlando
    il confronto amica mia e la sola arma del sapere
    e il sapere e il solo modo per stare bene
    perche si puo affrontare solo cio' che si sa
    e  a  volte sono solo fantasmi delle nostre paure

    buon natale
    buon tutto

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: